Autoproduzione

Crema di petali di carciofo

1 Condivisioni
Crema di petali di carciofo
Se dopo aver preparato 11 chilogrammi di carciofini, avete voglia di stare ancora tra i fornelli potreste pensare di riutilizzare gli scarti dei carciofi per realizzare un pesto gustoso.

I carciofi sono ortaggi che utilizzo  volentieri in tante ricette; purtroppo  gli scarti (foglie e gambo) superano notevolmente  la parte nobile.

Ho provato a cercare sul web qualche ricetta per il loro recupero. Se volete potete provare anche voi.



DAGLI SCARTI DEL 
CARCIOFO

Bucce e gambi di carciofi
olio EVO q.b.
1 spicchio d’aglio spellato
sale q.b.

Lavare e cuocere le foglie e i gambi, liberandoli  dalla parti più fibrose, per 25 minuti in acqua acidula.
Scolate il composto e passate sotto a un getto di acqua fredda.
Mettete tutto nel frullatore insieme ad aglio, sale e olio. Per concludere filtrate con un colino, così da rimuovere la parte fibrosa. Potete usare la crema di carciofi come condimento o da spalmare su bruschette.
In frigorifero si mantiene due giorni, coperto con olio EVO, dentro un vasetto ben chiuso.

Si può surgelare.

Buon appetito!
1 Condivisioni

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *